SENSORI E STRUMENTI

 

Laser scanner

laser
La sensibilità che da sempre ci caratterizza in ambito tecnologico e l’ampia diffusione che il LiDAR sta avendo come tecnica privilegiata per la costruzione di modelli digitali del terreno, di edifici, manufatti, infrastrutture ed opere d’arte ci ha portati da subito ad adottare questa tecnologia per il nostro lavoro ampliando la gamma di sensori installabili su aereo ed elicottero e, più di recente, della strumentazione per il rilievo terrestre di altissima precisione.
      
Grazie alla rapidità di esecuzione e precisione nei risultati, in affiancamento alle classiche tecniche di fotogrammetria aerea e terrestre, il Laser scanner rappresenta uno strumento potente e affidabile per le pratiche di topografia avanzata, per la modellazione tridimensionale digitale e per le indagini ambientali.

Fondato sulla proprietà fisica degli oggetti di generare echi di risposta agli impulsi laser che, inviati da una sorgente e successivamente raccolti da un apposito sistema di registrazione, consentono di indagare le caratteristiche di interesse dei bersagli, il Laser scanner trova applicazione in vari campi, dai servizi di rilevamento e supporto alla progettazione ingegneristica ed architettonica, al monitoraggio ambientale, dalla conservazione dei beni culturali alla produzione avanzata di asset digitali per la cinematografia e il gaming.  

Sensori iperspettrali

iperspettrale

I sensori iperspettrali di cui disponiamo ci consentono di effettuare analisi di dettaglio in numerosi campi di applicazione: in campo agricolturo-forestale, al fine di monitorare lo stato di salute della vegetazione e l’analisi della produttività agricola; in ambito idrologico e per lo studio degli ambienti costieri; nel campo delle analisi geologiche, con la ricerca preliminare di aree di interesse petrolifero; nel settore del monitoraggio ambientale di molte delle componenti naturali.

Sul principio che ogni elemento colpito dalla radiazione solare ha una determinata “firma spettrale” con cui riemette parte dell’energia ricevuta, i sensori iperspettrali sono utilizzati per registrare questa specifica caratteristica per tutte le componenti presenti nell’area oggetto di indagine. A seguito di successive fasi di elaborazione dei dati acquisiti, è possibile confrontare le firme iperspettrali registrate con firme presenti in librerie digitali o misurate come verità a terra e quindi classificare il tipo ed identificare e lo stato degli elementi di interesse.  
La ricerca sta ampliando i campi di utilizzo Tra gli impieghi tipici di questa tecnica citiamo la mappatura termica del territorio, ottenibile dall’analisi delle bande dell’infrarosso e l’individuazione di specifiche sostanze o componenti, tramite la ricerca della propria del materiale oggetto di interesse.

Il nostro sistema di sensori opera nel VNIR (Visible e Near InfraRed) e nello SWIR (Short-Wave InfraRed); può essere utilizzato sia su mezzi aerei, unitamente ad un sistema di posizionamento GPS e un Sistema Inerziale per la georefenziazione delle immagini prodotte, sia per acquisizioni a terra.  

Fotocamere digitali

digitalcamLa notevole esperienza maturata e la vastità di applicazioni sviluppate in tutti questi anni, ci collocano tra le migliori aziende operanti nel settore per gli elevati standard qualitativi che siamo in grado di garantire sui prodotti derivati dall’utilizzo di camere digitali ad altissima risoluzione.  

Le immagini aeree acquisite in volo sono elaborate presso i nostri laboratori di post-processing e, con l’ausilio del DTM delle zone rilevate, realizziamo ortofoto che possono spingersi a risoluzioni del pixel a terra di pochissimi centimetri. Le stesse ortofoto sono impiegate per ottenere prodotti derivati dalla vettorializzazione degli elementi di interesse e per la realizzazione di cartografia tecnica.
Sulla base dei principi della stereoscopia classica, supportati dalla disponibilità di soluzioni software molto performanti, l’impiego di fotogrammi adiacenti, raffiguranti gli stessi oggetti inquadrati da due punti di presa, permette di avere una visione stereoscopica digitale da cui è possibile estrarre informazioni necessarie per estrarre modelli tridimensionali vettoriali e/o a nuvola di punti.

Inoltre, disponiamo della Penta-DigiCAM, una soluzione modulare che consente l’impiego simultaneo da due a cinque fotocamere digitali particolarmente adatto all’acquisizione di immagini oblique il cui impiego sta diventando sempre più diffuso per il 3D City-Modeling.

Camere termiche

digitherm
Le camere termica di ultima generazione in nostro possesso ci consentono di ottenere la mappatura termica di superfici e manufatti. Punto di forza dei modelli in nostra dotazione è la versatilità d’uso che rende questi strumenti idonei per riprese sia aeree che terrestri.

Questo strumento, abitualmente utilizzato in maniera integrata con altri sensori nelle nostre piattaforme aeree MAPPING e CIRO, raccoglie la radiazione emessa nella banda del vicino infrarosso convertendola in una immagine in falsi colori, con scale e tolleranze personalizzabili.

La camera termica, dipositivo non invasivo e sicuro per la salute umana, trova possibili utilizzi in svariati campi di applicazione, quali il monitoraggio ambientale, la verifica di opere e manufatti civili e industriali, il rilievo di anomalie nella funzionalità di reti ed infrastrutture tecnologiche, il monitoraggio delle acque costiere, la ricerca di anomalie termiche lungo le reti elettriche. 

GPS e strumenti topografici

gps
I dispositivi e gli applicativi con cui le nostre squadre di topografi operano quotidianamente, sia per le operazioni di rilievo sul campo che per le successive fasi di elaborazione dei dati, sono caratterizzati da alti livelli di precisione ed affidabilità.
Insieme all’ampia gamma di GPS, gli strumenti topografici di tipo ottico-elettronico, quali ad esempio le stazioni totali della Nikon e della Leica con sistema laser di puntamento (Pin Point), consentono di effettuare misure molto precise. Disponiamo di un parco strumenti comprendente i diversi tipi di apparecchiature necessarie per realizzare rilievi topografici.
Nella nostra sede è installata una Stazione Permanente GPS, funzionante in acquisizione continua 24 ore su 24 dal 1998, i cui dati sono disponibili su richiesta per qualsiasi utilizzatore esterno. Severi test di calibrazione, verifica e controllo sono eseguiti con periodicità stabilita.


 

 

 

 

 

 

 

Questo sito non utilizza cookie di profilazione ma solo cookie tecnici.
Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza di "social plugin" , video di Youtube e mappe di Google Maps. Continuando la navigazione accetti l'uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull'uso dei cookie.